Organizzazione

Materiale di soccorso

Nonostante ci siano farmacie in tutti i borghi attraversati dal Cammino di San Nilo, è opportuno portarsi il minimo indispensabile per il viaggio, perché nei paesi ci si arriva alla fine delle tappe.

Per coloro che soffrono con le articolazioni di ginocchia e caviglie, visti i vari dislivelli da affrontare, è indicato portare con sé cavigliere e ginocchiere per avere un sostegno maggiore.

Per prevenire le vesciche ai piedi consigliamo di portare della vasellina o una crema anti frizione da spalmare sui piedi tutte le mattine prima di uscire; questa permetterà di ridurre l’attrito con il calzino. Ricordatevi che un piede molto sudato è più soggetto a vesciche, quindi approfittate delle soste che farete durante il giorno per togliere le scarpe e far asciugare i piedi, magari cambiare anche i calzini se sono eccessivamente bagnati. Se, nonostante la prevenzione, avrete comunque delle vesciche allora bisognerà trattarle o con dei cerotti Coompeed o con il metodo più classico e più diffuso tra i camminatori, ovvero bucare le vesciche. Per effettuare questa operazione però bisogna avere con sé ago, filo, accendino, forbici e betadine. Per prima cosa si deve infilare il filo nella cruna dell’ago e poi si deve un po’ bruciare la punta dell’ago con l’accendino per far sì che si disinfetti. Successivamente si deve disinfettare col betadine la vescica per poi bucarla con l’ago ed attraversarla da una parte all’altra lasciando all’interno della vescica il filo. Infine tagliare il filo con le forbici per staccarlo dall’ago. Il filo all’interno asciugherà il liquido senza dover scoprire il secondo strato della pelle, che potrebbe provocare dolore.

Inoltre, in caso di qualche dolore o infiammazione, potrete portare con voi anche qualche antidolorifico e anti infiammatorio. In estate, ad esempio, qualche integratore potrebbe aiutarvi, soprattutto nelle giornate più calde. Ovviamente, per tutte le medicine che si intendono portare, laddove è possibile, è consigliabile il formato pasticca per la facilità di assunzione.